Archivio dei tag tim impresa semplice

Senza fibra c’è speranza! FWA di TIM, vera banda larga senza fili!

In un precedente articolo raccontavamo dell’avvento della tecnologia FWA nell’offerta TIM per chi necessita di una connessione internet senza fili perchè magari la zona dove opera l’impresa è senza fibra. La tecnologia FWA (fixed-wireless-access) è conosciuta da alcuni come l’erede del WiMax, altri l’associano prettamente ad ISP come Eolo oppure Linkem. Quello che invece tutti iniziano a scoprire è che TIM è entrata con forza in questo mercato con un’offerta robusta tanto in termini di tecnologia quanto di offerta commerciale inclusiva del traffico telefonico nazionale. In questo articolo parleremo delle caratteristiche tecniche, delle promozioni commerciali ed infine approfondiremo alcune delle molteplici possibilità in termini di architettura di rete e di backup della connessione e della voce che quest’offerta può consentire alle imprese.

Lo schema base della rete FWA di TIM

Architettura FWA di TIM

L’antenna ad altissimo guadagno viene installata all’esterno ed un cavo ne trasmetterà il segnale, fino a 60 metri di distanza, all’unità indoor Fritz!Box 7590 (qui una descrizione dettagliata sul sito del produttore) che dispone di:

  • 4 porte Gigabit Ethernet
  • WiFi 802.11 N/C
  • 2 porte FXS per il collegamento diretto di apparati analogici
  • 1 porta per il collegamento di apparati specifici ISDN
  • 2 porte USB 3.0 (è possibile condividere dischi e stampanti sulla lan aziendale)
  • Base DECT integrata (fino a 6 portatili associabili)
  • Recupero apparati ISDN tramite la porta dedicata
Kit FWA di TIM Internet senza fili

TIM ha scelto la migliore delle tecnologie disponibili

Per fornire alle aziende sempre il massimo della qualità e della tecnologia TIM ha optato per l’utilizzo del protocollo FWA-FDD che impegna più risorse di rete ma ben si adatta all’enorme diffusione della rete TIM.

Operatore FWATecnologiaArchitetturaQualità servizio
Linkem
Kena Mobile
Tiscali
FWA-TDD
Time Division Duplexing
Frequenze 3,5Ghz
senza fibra FWA! Massimizza la copertura al costo di minori performance
EoloHiperLan
Tecnologia proprietaria EoloWave
FWA se sei senza fibraBuone performance ma solo con ponti radio dedicati e collegamento “in linea di vista
senza fibra c'è TIM con FWAFWA-FDD
Frequency Division Duplexing
800Mhz
1800Mhz
2600Mhz
+ Banda L
senza fibra con TIM avrai velocità con FWA internet senza filiMigliori performance ma richiede una rete capillare, proprio come quella di TIM!

Raggiungerai la velocità della fibra… senza fibra!

Ecco la lista sintetica di tutto quello che include l’offerta base:

  • Accesso su architettura FWA (Fixed Wireless Access)
  • 1 canale voce VOIP
  • Chiamate illimitate secondo buona fede e correttezza verso tutti i numeri fissi nazionali
  • Chiamate illimitate secondo buona fede e correttezza verso tutti i numeri mobili nazionali. Sono escluse le chiamate verso i numeri mobili RFI ed i cellulari satellitari
  • Servizi telefonici supplementari: Chi è, Avviso di chiamata, Trasferimento di chiamata
  • 1 accesso ad Internet con navigazione illimitata. La navigazione è offerta con velocità fino a 30 Mbps in download e fino a 3 Mbps in upload fino a 120 Giga al mese, oltre i quali la velocità sarà ridotta a un massimo di 128 Kbps in download e 64 Kbps in upload senza costi aggiuntivi
  • Apparato FWA in comodato d’uso gratuito
  • N. 1 indirizzo IP dinamico
  • Installazione on site dell’Apparato FWA a cura di un tecnico TIM o di ditta incaricata

E con le opzioni attivabili si apre un mare di possibilità per l’impresa!

Con 10€/mese è possibile ottenere un IP statico e quindi la possibilità di fare VPN, ospitare server, trasmettere telecamere e tanto altro. E’ possibile poi richiedere un secondo canale voce (10€/mese) ed una seconda numerazione (5€/mese). L’opzione Voce Internazionale costa 10€/mese e “assistente personale” (un servizio di caring e assistenza tecnica prioritaria) 10€/mese. Infine con l’opzione super digital si possono acquisire a canone scontato servizi ICT molto utili come il WiFi dedicato agli ospiti, servizi di storage dati, servizi dedicati al marketing digitale per l’azienda e molto altro.

Per le aziende senza fibra… ma non solo.

Pur procedendo spedito il cablaggio fibra di TIM esistono ancora tante realtà che hanno dovuto adattarsi alla mancanza di fibra o di collegamenti ad internet adeguati alle necessità attuali dell’impresa. Le aziende dei distretti industriali ancora senza fibra, gli esercizi commerciali e professionali delle comunità collinari e montane, bar e ristoranti in zone rurali, gli agriturismo, gli alberghi situati fuori dai centri urbani, ostelli, campeggi, villaggi, stabilimenti balneari, i comprensori sciistici, le aziende che gestiscono distributori di benzina, le aziende che gestiscono cave, rifugi alpini… tutte queste aziende, con FWA, potranno fare un vero salto di qualità ottimizzando il lavoro e potendo a loro volta offrire ai loro clienti nuovi servizi sempre più evoluti ed orientati al marketing. Ma, ne parleremo dopo, chiunque può giovarsi di una connessione internet senza fili utilizzandola in diversi modi.

L’offerta FWA di TIM parte da 30€/mese ma è conveniente in qualsiasi caso.

L’incredibile prezzo di 30€/mese per i primi 12 mesi è disponibile per i clienti che contestualmente acquistano almeno una sim (promo linea mobile). Ma tutti i nuovi impianti costeranno in ogni caso soltanto 5€ in più, con un canone per i primi 12 mesi di 35€/mese. Il prezzo per i clienti che vogliono convertire la propria linea voce TIM tradizionale migrandola in tecnologia FWA, ed eliminando così l’intero canone della linea tradizionale, è di soli 60€/mese. Il contributo di attivazione è rateizzato in 24 rate da 10€ per i nuovi impianti e 5€ per le conversioni di linee voce TIM.

FWA è utile per ogni impresa! Ecco alcune applicazioni di backup utili anche a chi ha già un buon collegamento

Quante sono le aziende realmente preparate in caso di guasto al collegamento ad internet? Il lavoro andrebbe avanti ugualmente o si bloccherebbe? E quanto sarebbe il fatturato perso?

La maniera migliore di preparare il backup di un collegamento ad internet è innanzitutto utilizzare una tecnologia diversa dal primo collegamento (mette al riparo da guasto al relativo apparato in centrale). Se poi questo collegamento in differente tecnologia è addirittura senza fili si sottrae il collegamento dell’azienda anche al rischio di tranciamento fisico dei cavi. FWA offre molti vantaggi in questo caso! Oltre a soddisfare i precedenti requisiti, ha velocità di picco degne della fibra FTTC, costa poco, ha IP statico e dispone di 1 o 2 canali voce.

L’IP statico può essere utile per tenere aperta una VPN tramite un secondo tunnel o per tenere in piedi un server oppure la trasmissione di telecamere etc. I canali voce possono servire a far entrare nel centralino le chiamate dei numeri principali dell’azienda (impostando l’inoltro automatico in caso di guasto sui canali FWA ed ottenendo perfino un backup voce).

Configurazioni del genere possono essere ideate e configurate da esperti sistemisti di rete oppure possono essere fornite da TIM attraverso la ormai storica linea My Security Area.

Non ti resta che chiamarci al numero verde 800-593-299, visitare la pagina contatti oppure compilare il form che segue per ottenere tutta l’assistenza di cui hai bisogno!








Meno costi e più collaborazione: il centralino per le aziende innovative

Attiva il servizio base della piattaforma di comunicazione integrata, il servizio che integra il telefono, il PC e lo smartphone per rendere più efficiente il tuo lavoro. Grazie al numero unico fisso-mobile, garantito dall’intelligenza centralizzata in cloud, anche fuori ufficio sarai sempre raggiungibile e potrai cogliere tutte le occasioni di business. Fino al 30 settembre i canali di TWIN OFFICE, l’offerta “entry” di comunicazione integrata,  sono scontati di 10€ l’uno a patto di attivare anche una linea mobile. L’offerta è valida per nuova connettività, nuove numerazioni oppure rientri numeri da altro gestore. In pratica puoi attivare la TWIN con due canali a 65€/mese, ed aggiungere canali fino a 4 (6 canali totali) a 15€ al mese l’uno. Meno costi e più collaborazione grazie al centralino cloud di TIM!

Quest’offerta di comunicazione integrata “entry” prevede:

  • da 2 a 6 Canali Voip
  • fino a 24 utenti (di cui max 8 fissi)
  • fino a 30/3 Mega (FTTC) o 20/1 Mega (Adsl) (100 Mega con opzione Fast)
  • traffico nazionale verso fissi e mobili ILLIMITATO
  • Centralino Virtuale
  • Unified Communication
  • PC APP e Mobile APP (smartphone APP)
  • router WI-FI
  • N. Verde dedicato: 800.121.121 (H24) – (post selezione 3, Comunicazione Integrata)
  • Ampia scelta tra telefoni dect o fissi in vendita rateale a 36 mesi

Di seguito alcuni modelli di apparati con l’indicazione della rata:

meno costi apparati nici

Non solo meno costi! La TWIN, così come sua sorella maggiore NICI, mette a tua disposizione tutte le funzionalità della piattaforma di comunicazione integrata TIM!

Di seguito trovi riportate le principali:

  • La Mobile APP trasformerà il tuo smartphone in un telefono fisso, sia in azienda (grazie alla copertura wi-fi) che fuori azienda.
  • Aggiungendo l’Opzione Fast 100 potrai navigare fino a 100 Mbps.
  • Aggiungendo l’opzione backup avrai un router comprensivo di SIM M2M per la gestione del back up automatico della connessione dati su rete mobile.
  • Il backup della voce è sempre garantito dalla Mobile APP, grazie al collegamento dello smartphone direttamente al Centralino Virtuale via connessione Mobile LTE.
  • Aggiungendo l’opzione Voce Internazionale EU e/o l’opzione internazionale altri paesi potrai parlare con l’estero a 0€ al minuto senza scatto alla risposta.
  • Aggiungendo l’opzione Gestione Code le chiamate verranno accodate sugli interni dei tuoi agenti e gestite da messaggi di cortesia (ottenendo di fatto un maggior numero di canali voce a parità di prezzo: meno costi e più produttività).

I nostri consulenti TIM hanno a disposizione il WIZARD, uno strumento che guida all’analisi ed alla preventivazione del servizio di comunicazione integrata personalizzandolo sul Cliente. Per tua comodità abbiamo sviluppato e messo a tua disposizione l’analogo di WIZARD per i nostri Clienti, che puoi utilizzare qui di seguito:

Tieni presente  che questi WIZARD non sostituiscono né prevalgono sui profili commerciali del servizio ed è opportuno  in ogni caso esaminare assieme ai nostri esperti il preventivo che hai sviluppato. Avviare un rapporto di collaborazione con uno dei nostri consulenti ti sarà certamente utile, prima in corso di realizzazione, e poi di gestione del sistema di comunicazione integrata in particolare. Ma ti sarà utile in generale nel rapporto commerciale con TIM.  Ci troverai sempre disponibili ai numeri indicati di seguito.

Per domande e approfondimenti puoi chiamarci al numero verde 800-593-299, visitare la pagina contatti oppure compilare il form che segue!








Automotive Chatbot, guida i clienti sul tuo sito!

L’automotive chatbot italiano è finalmente arrivato sul mercato. Concessionarie d’auto, carrozzerie, officine meccaniche potranno offrire ai visitatori del proprio sito un servizio completamente automatico che risponde ai clienti, mostra pagine, propone offerte e prende appuntamenti!

Il 78% dei clienti inizia la ricerca di un’automobile cercando su internet le prime informazioni. Caratteristiche delle auto, prezzi, video e recensioni sono oggetto di ricerche sempre più approfondite fino a sfociare nella decisione di venire in contatto con la concessionaria che più ha convinto l’utente.

Una strategia vincente rende facile per l’utente il contatto ed, in questo, l’automotive chatbot Moty è una manna!

E fu lead generation automatica…

Il vantaggio di un automotive chatbot preconfigurato e pronto all’uso è il poter dotare in maniera semplice la concessionaria di un punto di primo contatto automatico con i clienti ed i potenziali clienti. Ecco di cosa è capace Moty:

  • Accoglie gli utenti del sito sempre con un benvenuto (in 5 lingue incluso l’ italiano);
  • Offre risposte veloci alle domande dei clienti, invia i link più pertinenti alle richieste;
  • Raccoglie i dati per un ricontatto da parte di un operatore umano (GDPR compliant);
  • Aiuta l’utente a scegliere e prenotare i servizi aziendali (es. noleggio auto, manutenzione, tagliando, ricerca ricambi, cambio gomme, revisione, etc.);

Ed inoltre non si stanca mai: 24 ore su 24, 7 giorni su 7, il chatbot si occuperà di tutti i clienti che arriveranno sul sito!

Si installa sul sito con un semplice copia&incolla e l’interfaccia che userà il personale aziendale è davvero chiara.
Nell’offerta è inclusa anche una licenza video live chat, che consente agli operatori di inserirsi in chat per aprire una trattativa oppure, in generale, in caso di domande più complesse.
I costi del personale saranno ottimizzati, potendo gli operatori dedicarsi alle attività maggiormente produttive mentre il chatbot smaltisce l’accoglienza, tutte le domande più frequenti e la generazione di leads.

Di seguito l’elenco sintetico delle caratteristiche ed il canone mensile che, per inciso, è inferiore al costo che l’azienda sostiene per sole 5 ore di un operatore umano!

Moty: € 50/mese – € 300 Una Tantum

  • 1 Chatbot attivo 24/7
  • Chat illimitate
  • Risposte veloci alle FAQ
  • Assistenza tramite chat, social, telefono e mail
  • Ingaggio proattivo dei visitatori
  • Invio link in chat
  • Raccolta dati di contatto
  • Multilingua (it,en,fr,es,de)
  • Grafica personalizzabile
  • 1 licenza video-live-chat
  • Inoltro chat verso operatore
  • Form di contatto/callback
  • Statistiche e Report scaricabili
  • Integrazione con Google Analytics

Sono possibili personalizzazioni grafiche della chat e, grazie alla presenza di API (application programming interface) si può integrare la generazione di richieste d’informazioni che deriva dall’attività del bot con il CRM aziendale per un ricontatto più veloce e comodo da parte degli operatori umani.

Per domande e approfondimenti su questa o altre tipologie di chatbot puoi chiamarci al numero verde 800-593-299, visitare la pagina contatti oppure compilare il form che segue!








Offerte TIM Estate Mobile 2019: finalmente il 5G per le Aziende italiane!

Le offerte TIM Estate 2019 sono state semplificate in 4 profili con livelli crescenti di servizio, anche se, in realtà, già il profilo base è molto completo e copre le esigenze ed i bisogni di un’amplissima fetta delle aziende ed utenti italiani.

TIM Small, Large, Extra Large e Senza Limiti 5G sono i nomi commerciali delle offerte TIM Estate 2019 che mostrano la spiccata attitudine a soddisfare le necessità professionali delle aziende piccole e grandi grazie alla caratteristica, sempre inclusa, del traffico dati illimitato per applicazioni di posta (outlook, gmail, exchange etc.) e chat.

Iniziamo dal prezzo per poi passare in rassegna le caratteristiche principali



Offerte TIM Estate 2019: una sintetica panoramica

Il profilo TIM Small include già, nel suo canone, il traffico telefonico nazionale Vs fissi e mobili di qualsiasi gestore ed in Roaming Europeo. Altre caratteristiche comuni a tutti i profili sono l’abilitazione al 4G (ed anche al 5G per l’ultimo profilo) e l’inclusione gratuita di ben 2 anni dell’utilissimo servizio Data Space One Start, ne parleremo a breve, e di 2 mesi di TIM Safe Web per navigare in sicurezza, al riparo da virus e spyware. Il bundle dati (Italia e Roaming Europa) del profilo Small è di 5GB/mese, gli SMS tradizionali (sempre molto utili data la copertura GSM del 100% del territorio abitato a livello mondiale) sono 50 al mese, già inclusi nel prezzo.

Il profilo TIM Large aggiunge, rispetto allo Small, ulteriori 50 SMS nazionali ed in Roaming Europa (totale 100 SMS/mese), 10GB/mese come pacchetto dati, e 50 minuti voce e 50 SMS originati in Italia verso 33 Paesi Europei (da Italia Vs Estero si considera il traffico “internazionale”, per Roaming invece si intende il traffico ricevuto ed originato direttamente all’estero).

Nel profilo TIM Extra Large aumentano ulteriormente i dati Italia/Europa (30GB/mese) e le chiamate Internazionali Vs l’Europa (100 minuti e 100 SMS). Nell’ultima tariffa, TIM Senza Limiti 5G, il bundle dati Italia ed Euro-Roaming arriva addirittura a 100GB/mese (!!!), le chiamate e gli sms internazionali verso i 33 Paesi Europa e verso le 16 principali nazioni Extra UE diventano illimitate ed è presente anche un apposito pacchetto dati Roaming nei 16 Paesi Extra UE già incluso da 5GB. La tecnologia di trasmissione dati è già nativamente il 5G ed il 4,5G ma, tale abilitazione, può essere opzionalmente richiesta anche sugli altri profili.

Offerte TIM Estate: i servizi opzionali

I servizi di reperibilità (LoSai di TIM, ChiamaOra) sono inclusi per 6 mesi (e vengono cessati automaticamente allo scadere) per le nuove linee, le number portability ed i passaggi da Consumer a Business.

Al servizio “Mail e Chat Illimitati”, è possibile aggiungere i Social Illimitati con solo 4€/mese potendo così navigare su siti come Twitter, Facebook, Instagram etc. senza consumare i GIGA!

Il servizio GIGA Twin consente di condividere il pacchetto dati con una seconda scheda, permettendo così notevoli ottimizzazioni di costo ed utili applicazioni come l’utilizzo di tablet e chiavette ed, addirittura, utilizzare la scheda come gateway di backup della connessione fissa (il cosiddetto failover del collegamento).

Per chi fa largo uso degli SMS è disponibile l’opzione TIM Euro Messaging che, con soli 3,5€/mese, acclude al profilo scelto 1000 SMS e 100 MMS mensili.

Per applicazioni in cui bisogna rendere la SIM raggiungibile dall’esterno (server, telecamere, centraline di telecontrollo etc.) è possibile richiedere il servizio di DENAT che assegna alla scheda un IP pubblico di tipo dinamico.

Da non dimenticare le tariffe internazionali, disponibili in varie modalità, che in maniera estremamente flessibile si adattano ai profili di utilizzo di ciascun cliente.

Il 5G e le prestazioni rivoluzionarie

Il 5G presto rivoluzionerà le nostre vite grazie alle sue caratteristiche tecniche che aprono la strada a moltissime nuove applicazioni.

La velocità massima è di 2Gbps contro i 150Mbps del 4G. La latenza media è di 1-4 millisecondi contro i 10-50 ms del 4G. La tecnologia è fruibile con l’utente che si muove fino a 500km/h e la densità di apparati collegabili è di 1 milione per km quadrato contro i 100000 del 4G. La tecnologia si è appena affacciata nel nostro paese ed è già attiva a Roma e Torino (con nuove città la cui copertura in 5G verrà comunicata a brevissimo) ma nel resto del territorio è già largamente diffuso il cosiddetto 4,5G (una tecnologia con prestazioni intermedie tra il 4G ed il 5G). Anche gli apparati hardware che utilizzano il 5G stanno arrivando e TIM offre già a listino il Samsung S10 5G e lo Xiaomi MI Mix3 che supportano tale tecnologia.

Sconti, promozioni e convergenza!

Nei casi di cambio gestore (MNP, main number portability) c’è uno sconto nativo di 10€/mese e 5€/mese dal tredicesimo mese. Ma ancora più interessante è la convergenza tra i servizi di connettività fissa e di telefonia mobile. Acquistando contestualmente una linea dati fissa ed una mobile si ottengono sconti sul fisso che vanno da 5€/mese a 60€/mese (720€/anno!!!). Un’azienda che rientra in TIM con 6 canali fissi ed una SIM otterrebbe di fatto la possibilità di non pagare affatto una SIM con TIM Senza Limiti 5G (60/mese di canone con 60/mese di sconto sul fisso) ottenendo anche la qualità superiore di TIM ed un servizio di centralino Cloud estremamente evoluto e comodissimo per qualsiasi azienda (Comunicazione Integrata Twin Office). Ma tutto è proporzionato ed anche aziende più piccole possono ottenere sconti importanti in termini percentuali sul valore d’acquisto.

Per domande e approfondimenti puoi chiamarci al numero verde 800-593-299, visitare la pagina contatti oppure compilare il form che segue!








RFID, sensoristica e automazione: l’innovazione è dietro l’angolo

Con la tecnologia RFID (Radio-Frequency IDentification) si apre per le aziende un mondo di innovazione, efficienza e controllo del dato, senza perdere neppure un minuto-uomo!

La tecnologia RFID, ovvero minuscoli dispositivi a basso costo e basso consumo energetico che consentono la registrazione e la trasmissione di dati, sta diventando ormai uno standard ed offre alle aziende italiane un’opportunità enorme in termini di innovazione (innovazioni di processo quanto di prodotto), di aumento di efficienza (quante microattività quotidiane potrebbero essere automatizzate?) ed azzeramento degli errori di rilevazione ed immissione dati. Le etichette RFID, i TAG, possono essere inseriti nei semilavorati, nei mezzi semoventi, nei prodotti finiti, nei badge identificativi del personale ed in tutto ciò che interessa monitorare. Possono avere sensori che rilevino determinati parametri come temperatura, umidità, lo stato di un circuito etc. Oppure possono consentirci di conoscere la posizione geografica di un determinato tag (semilavorato / macchina / prodotto / persona…). E da qui è facile immaginare quante ottimizzazioni sarebbe possibile fare.

Cibo, Rifiuti: due esempi

Nel futuro della nostra civiltà la crescente domanda di cibo e la crescente presenza di rifiuti saranno fattori condizionanti.  Ma cibo e rifiuti, oltre alla velocità di crescita, hanno un altro tratto in comune: le tecnologie RFID per applicazioni di tracciabilità e localizzazione!

Un’applicazione  può determinare mediante un lettore la posizione dell’RFID all’interno di un’area estesa, come quella di magazzino. E’ lo stesso RFID che la segnala, come può segnalare anche il percorso che il cibo su cui e’ applicato ha fatto, o il suo stato di conservazione.

Le tecnologie RFID caratterizzano già i processi di produzione e distribuzione del cibo e l’intero ciclo di gestione dei rifiuti. Rispetto ai bar code o altri sistemi di etichettatura, gli RFID hanno infatti il vantaggio di consentire la lettura contemporanea di una molteplicità di etichette. Un RFID (Radio Frequency IDentification, identificazione mediante frequenze radio) infatti comunica mediante onde radio. Il sistema e’ composto fondamentalmente da un transponder o TAG, un chip nel quale si memorizzano le informazioni relative al cibo o ai rifiuti da identificare. L’RFID comunica, mediante un’antenna a radiofrequenza integrata, col READER (lettore) collegato al sistema informativo che deve leggere o scrivere le informazioni nel RFID.

Un RFID attivo ha anche delle batterie, e quindi e’ più grande e potente (distanza di lettura 100 o più metri) e può trasmettere  i dati di sua iniziativa, ad esempio ad intervalli di tempo predeterminati.

Un RFID passivo si attiva quando riceve il segnale radiofrequenza dal READER, perche questo segnale e’ anche la sua fonte di energia.  E’ estremamente affidabile, molto più piccolo, a volte microscopico, e si legge a distanze tra qualche centimetro ed un metro. Sono tecnologie oggi disponibili a chiunque ed utilizzabili anche nella vita quotidiana. Ad esempio puoi collegare le chiavi di casa ad un TAG portachiavi o regalare un TAG collare al cane, e poi utilizzare l’applicazione del cellulare per identificare prima la zona dove si trovano su google e poi affinare la ricerca con un segnale acustico di prossimità!

Esempi di applicazioni di RFID nella gestione rifiuti:

   –   Raccolta differenziata porta a porta, 

   –   Gestione Container e scarrabili, 

   –   Gestione delle isole ecologiche zonali, 

Applicando gli RFID sia ai sacchi a perdere, sia a bidoncini e dispositivi vari di raccolta rifiuti, si raggiungono risultati di:

»     Riduzione del costo di smaltimento  dei rifiuti massimizzando la frazione differenziata

»     Riduzione dei costi di gestione del servizio ottimizzando le procedure operative e riducendo sprechi di risorse

»    controllo dello stato delle attrezzature in movimento o depositate,

»     identificazione del mezzo che sta trasportando,

»    identificazione dell’autista al quale è stato consegnato

»     gestione dei conferimenti con o senza tracciamento

In caso di Conferimento tracciato nelle isole ecologiche sarà necessario apporre su ciascuna busta un’etichetta identificativa. Con le tecnologie RFID gli specialisti realizzano isole ecologiche automatizzate, completamente autonome e non presidiate, dall’ingresso al conferimento. 

Esempi di applicazioni di RFID alla distribuzione del cibo.

Nella distribuzione del cibo e’ richiesta la tracciabilità,  ma in campo alimentare sono importanti anche altri fattori, come lo stato di freschezza di un bene o il rispetto della continuità della catena del freddo.  I sensori che rilevano questi dati si possono integrare agli RFID per monitorare questi parametri a livello del cibo e non più del mezzo di trasporto.

  Ma gli RFID rendono anche più semplice e sicura la gestione dei grandi depositi:

   #   evitano gli errori

   #   facilitano l’inventario

   #   consentono di ottimizzare gli spazi

Per domande e approfondimenti sui TAG RFID, sui fornitori e sulle applicazioni che lo utilizzano chiama il numero verde 800-593-299, visita la pagina contatti oppure compila il form che segue!








TIN, problemi di posta? Mettiamola al sicuro!

Problemi di accesso alla tua casella di posta elettronica tin.it?

In quest’articolo troverai dei suggerimenti per affrontare problemi d’accesso alla tua mailbox tin.it e per dotare finalmente la tua azienda di un dominio di secondo livello ed un servizio di posta professionale.

Aggiornamento 12 Novembre 2019: ultima notizia su TIN qui.

Per il dominio tin.it è stato ed è tuttora un anno tormentato. Basta aprire Internet per vedere traboccare le richieste di aiuto di utilizzatori impotenti di fronte alle caselle improvvisamente inaccessibili ed inutilizzabili.
Anche tu hai problemi mail tin.it ed hai scoperto che è sparita la tua casella di posta elettronica?

Fonti interne all’azienda raccontano di una migrazione della piattaforma su sistemi più moderni che ha causato, in alcuni casi, dei problemi più che altro temporanei o comunque risolvibili. Di seguito troverai dei suggerimenti per risolvere le tue problematiche di posta tin.it ed alcuni suggerimenti per dotare l’impresa di un dominio di secondo livello (ad esempio nomeazienda.it o nomeazienda.com) ed affacciarsi quindi finalmente in maniera professionale al mondo del Web: caratteristica sempre più importante e spesso imprenscindibile per mantenere competitiva la struttura aziendale tanto sotto il profilo del marketing e della comunicazione quanto sotto l’aspetto dell’efficienza dei processi interni.

Nella pagina del sito dedicata ai numeri verdi di assistenza TIM troverai quello della posta che tin.it condivide con Virgilio ed Alice: 803 380.

Purtroppo quando i problemi sono generalizzati l’assistenza non può essere dimensionata per far fronte a tale carico di richieste e diventa inutilizzabile. In questi casi puoi scrivere a helptin@telecomitalia.it ma nelle emergenze anche questa si satura e dovrai avere qualche giorno di pazienza prima di ricevere risposta ed un intervento.
Qualunque provvedimento si riesca ad attivare è utile, ma resta un principio: meglio prevenire. Ecco alcuni consigli:

1. Fai un backup sul disco del computer di tutto il file storico di posta (adoperando ad esempio un client come outlook, firebird et similia);
2. Attiva e cominciare ad utilizzare un dominio aziendale di 2° livello: alla tua fantasia ed inventiva la scelta del dominio e dell’estensione.

Con qualche euro al mese queste scelte giovano all’immagine aziendale ed alla protezione dei tuoi dati. Le nuove piattaforme sono maggiormente protette da virus, spam ecc, e possono avere eventuali servizi accessori quali spazio web, sito, fax mail e servizi di filtraggio a monte antivirus ed antispam. Contattandoci potrai controllare in tempo reale se il dominio che hai scelto è disponibile. Scegli tra le varie offerte di posta quella che meglio soddisfa le tue esigenze, alcuni esempi:

• Office 365 Business
• T Box
• TIM Mail Safe
• Business Mail
• Mail Zimbra Managed

Per approfondire caratteristiche e condizioni, ed essere guidato nell’attivazione di questi servizi chiamaci al numero verde 800-593-299, visita la pagina contatti oppure compila il form che segue.








VoIP Telecom: ora l’interno virtuale su 4G!

Centralino e mobilità: nuove interessantissime funzioni in NICI!

L’utilizzo in mobilità della Comunicazione Integrata aziendale (VoIP Telecom) è la nuova frontiera dei centralini Cloud di TIM.

La telefonia mobile ha rappresentato una svolta epocale per l’attività lavorativa. Viaggi, turni di reperibilità, attività fuori sede non ti tagliano più fuori dagli eventi aziendali. Non devi più limitare la tua libertà di movimento per essere reperibile. Ti basta prendere l’iniziativa di chiamare o collegarti all’ufficio per sapere cosa succede. In futuro la differenza tra essere in ufficio o fuori sarà completamente cancellata. Nessuno chiamandoti si accorgerà che sei in viaggio e tu potrai continuare ad utilizzare i sistemi come se fossi in ufficio. Oggi i centralini VoIP Telecom offrono questa possibilità non più solo tramite funzioni di callback ma anche direttamente sotto copertura 3G e 4G!

Il servizio di Comunicazione Integrata offerto da TIM già ti consentiva di ricevere ed effettuare chiamate dal tuo Smartphone con le linee dell’ufficio. Dovevi solo scaricare la relativa APP da APP STORE sul tuo iPhone o da PLAY STORE sul tuo apparato Android. Il canale di connessione era sempre stabilito con una chiamata fatta da Comunicazione Integrata al tuo Smartphone. Questo tanto per inoltrarti una chiamata entrante dall’esterno quanto per renderti disponibili i canali uscenti di Comunicazione Integrata. Ma il VoIP Telecom adesso ti da ancora di più!

Oggi puoi utilizzare le Mobile APP del servizio per effettuare chiamate VoIP come se fossi in sede ed in copertura WIFI, anche in mobilità sotto copertura dati 3G/4G di TIM!

In particolare con la Chiamata VoIP Telecom:
• Potrai ricevere sullo Smartphone le chiamate dirette al tuo numero fisso TIM Comunicazione Integrata Smart o TIM Tutto Twin Office visualizzando il numero del chiamante anche quando sei fuori ufficio. E’ sufficiente che sia disponibile la copertura dati 3G/4G di TIM. Le chiamate verranno presentate anche quando lo Smartphone è in stand-by o la Mobile APP è chiusa. E’ sufficiente che ti sia autenticato alla stessa la prima volta.
• Potrai avviare le chiamate in uscita direttamente, senza essere richiamato da Comunicazione Integrata, anche quando sei fuori ufficio. Presenterai all’esterno il numero tuo numero fisso TIM Comunicazione Integrata Smart o TIM Tutto Twin Office. E’ sufficiente che ti sia autenticato almeno una volta alla Mobile APP e che sia disponibile la copertura dati 3G/4G di TIM.

Troverai una descrizione completa delle nuove funzionalità della Mobile APP TIM Comunicazione Integrata e della Chiamata VoIP nei relativi Manuali che saremo lieti di fornirti.

Il consumo fatto dal canale VoIP di Comunicazione Integrata del pacchetto dati del mobile è, tra l’altro, praticamente irrilevante. Parlando ininterrottamente per 8 ore al giorno e per tutto il mese consumeresti meno di 1GB e mezzo! La nuova linea di profili mobile aziendali di TIM, inoltre, offre 10 o 20 GB al mese di default.

Per qualsiasi necessità puoi contattarci al numero verde 800-593-299, visitare la pagina contatti oppure compilare il form che segue.








Aumenti TIM? Evitabili!!!

Attenzione: il 1° gennaio 2019 scatta la manovra TIM sulla fonia fissa, con aumenti sulle tecnologie tradizionali che mette completamente fuori mercato le offerte in rame!

Dal 1° gennaio 2019 tutte le tue linee RTG e ISDN subiranno degli aumenti che verranno comunicati ai Clienti nel corso di questi mesi.

Gli aumenti di cui parliamo saranno i seguenti:

• Linea Valore+ +10€ al mese
• Linea Valore+ ISDN +10€ al mese
• Linea Valore+ ISDN GNR +10€ al mese
• Linea Valore+ ISDN GNR SP +10€ al mese
• Linea Voce+ +10€ al mese
• Linea Voce+ ISDN +10€ al mese
• Linea Telefonica Affari +10€ al mese
• Linea Telefonica Affari Entrante +10€ al mese
• Accesso Base Singolo Affari +10€ al mese
• Linea ISDN +10€ al mese
• Linea ISDN Dati Base (singolo e multiaccesso) +10€ al mese
• Linea Valore+ ISDN Primario +4€ al mese a canale
• Servizio Telefonico ISDN Primario +4€ al mese a canale

Considerato che i Primari possono avere da 15 a 30 canali, l’aumento delle ultime due righe può raggiungere i 120€ al mese! Inoltre alle linee che pagano il traffico a consumo (al momento a 15€cent al minuto), per le seguenti direttrici il costo passerà a:

• Traffico locale: 25€cent al minuto
• Chiamate interurbane: 25€cent al minuto
• Traffico nazionale verso cellulari: 25€cent al minuto
• Chiamate internazionali verso la zona 1: 25€cent al minuto

Non subiranno variazioni i servizi che pagano già 35€cent al minuto e non subirà variazioni l’importo dello scatto alla risposta, per tutti 35€cent.

Se non utilizzi ancora i nuovi servizi di fonia integrata ai dati, è questo il momento giusto per aggiornare le tecnologie in azienda! Infatti tutti i servizi di fonia di nuova generazione non sono soggetti ad aumento ed abbassano i tuoi costi di gestione!!!

Abbiamo già aiutato centinaia di Clienti a riconfigurare i propri servizi in sistemi di comunicazione integrata. Questi servizi, oltre ad apportare numerosi vantaggi strettamente economici, dotano l’azienda di una vera marcia in più grazie ai servizi di Centralino evoluti, ai sistemi di collaborazione interna, all’integrazione dei variegati apparati utilizzati per comunicare (telefono fisso, computer, smartphone) ed a tutte le funzioni innovative che saremo lieti di illustrarti in dettaglio.

Quindi chiamaci per riorganizzare la tua architettura di fonia e troveremo la soluzione migliore!

Puoi contattarci al numero verde 800-593-299, visitare la pagina contatti oppure compilare il form che segue.








Fattura Elettronica 2019: obblighi e sanzioni

Fatturazione Elettronica 2019: arriva in Italia la Direttiva Europea

Dal I gennaio 2019 scatta anche per le aziende private residenti in Italia l’obbligo di fattura elettronica.

La fattura emessa o ricevuta quindi deve rispettare la direttiva 2014/2015/UE. La fattura elettronica deve cioè assicurare:

  • autenticità dell’origine
  • integrità del contenuto
  • leggibilità dall’emissione alla scadenza del periodo di conservazione

L’eventuale emissione di fattura cartacea è inconsistente e anzi dimostra l’omissione. È prevista una sanzione amministrativa compresa tra il 90% ed il 180% dell’imposta relativa al documento non correttamente emesso o registrato.

Per adempiere a quanto richiesto dalla normativa occorre seguire i processi nell’emissione fattura (ciclo attivo) e nella sua ricezione (ciclo passivo).

Emissione fattura elettronica (ciclo attivo):

  • creazione file XML della fattura
  • apposizione firma digitale
  • invio tramite sistema di interscambio a
    • destinatario partita IVA (codice univoco)
    • destinatario privato (PEC)
  • conservazione a norma

Ricezione fattura elettronica (ciclo passivo)

  • ricezione tramite sistema di interscambio (codice univoco o PEC)
  • conservazione a norma

poi eventualmente la fattura dovrà essere registrata nel gestionale o consegnata al commercialista, con le modalità già precedentemente in uso.

I cicli descritti sono articolati e richiedono un certo impegno operativo. Se emetti qualche fattura al mese sai di dover portare in conto questo tempo aggiuntivo per produzione, firma ed invio al tuo Cliente. I regimi dei minimi al momento sono esentati, ma anch’essi come tutti riceveranno le fatture in formato elettronico e dovranno conservarle a norma. Ed è possibile fare poche fatture, ma riceverne un certo numero è metabolico per un’impresa. Se le fatture sono tante invece è praticamente impossibile seguire la procedura a mano, e dovrai rivolgerti al tuo fornitore dell’applicazione di fatturazione per poter gestire automaticamente i processi.

TIM rende disponibile il servizio di fatturazione elettronica di TRUST Technologies, integrato alla PEC ed alla firma elettronica. Tale servizio è pure integrato nella maggior parte dei servizi applicativi che prevedono la fatturazione distribuiti da TIM.

Ad esempio mediante il gestionale MyProgest la fatturazione avviene in due passaggi:

  • emissione della fattura in formato XML direttamente dal gestionale (con evasione da ddt e scarico magazzino)
  • invio al servizio di TRUST Technologies, che provvede a:
    • firmare digitalmente le fatture
    • inviarle col sistema di interscambio
    • conservarle a norma con allegata la ricevuta

come pure la ricezione:

  • visualizzazione delle fatture mediante pannello interno al gestionale (o dal portale fornitori di Trust Technologies)
  • registrazione automatica delle fatture nel gestionale, con invio al commercialista

Scegli la soluzione più adatta alla tua impresa: è quella che ti fa risparmiare tempo e denaro, e ti fa evitare errori.

Se hai bisogno di altre informazioni relative alla fatturazione elettronica tra privati, a Trust Technologies, a My Progest o agli altri servizi gestionali di TIM puoi contattarci al numero verde 800-593-299, visitare la pagina contatti oppure compilare il form che segue.








Offerte TIM Fisso Estate 2018

Un riepilogo delle nuove promozioni ESTATE 2018 per te che vuoi rientrare in TIM con le linee fisse o vuoi attivare dei nuovi collegamenti nella tua azienda.

Le offerte TIM fisso Tutto FTTC e Tuttofibra FTTH fino al 31 agosto con le promozioni estate 2018 TIM hanno prezzi da saldo!

Di seguito alcune offerte TIM fisso per l’Estate 2018:

PROMO CONVERGENTE canone ridotto di 10€ se hai già o attivi assieme alla linea fissa una linea mobile aziendale compatibile con la promozione.

SCONTO 5×12 canone ridotto di 5€ per i primi 12 mesi.

PROMO OPZIONE FAST canone ridotto a 0€ per navigare fino a 1000 Mb.

… per una panoramica completa delle promozioni estate 2018 TIM chiamaci: ti aiuteremo a personalizzare l’offerta sulle tue specifiche esigenze.

Tutte le promozioni si detraggono cumulate dal prezzo di listino dei collegamenti in fibra:

TIM TUTTO            35€       + 5€ (router) al mese        1 canale fonia

TIM TUTTO PLUS  45€       + 5€ (router) al mese        2 canali fonia

Senza neppure i 100€ per l’adesione in caso di rientro da altro operatore. Una versione ridotta a 5€ al mese della promo convergente si applica anche alla TIM Tutto Smart, il collegamento in fibra a consumo mono fonia per chi non fa traffico.

Invece per i collegamenti ADSL:

TIM TUTTO ADSL 35€       + 5€ (router) al mese  1 canale fonia

TIM TUTTO ADSL  70€       + 5€ (router) al mese  2 canali fonia

I 10€/mese si applicano sempre, sia in caso di convergenza che in caso di non convergenza (promo 10 ADSL). Se i due canali di fonia sono RTG e non ISDN il canone è 60 e l’adesione 100€ invece di 200 (sempre 0 in caso di rientri).

Per ogni approfondimento puoi contattarci al numero verde 800-593-299, visitare la pagina contatti oppure compilare il form che segue.