Archivio per Categoria Energia

Stai pagando l’energia il doppio?

Nelle ultime settimane, a causa del crollo della domanda dovuto alla chiusura delle attività delle imprese nelle nazioni occidentali, per l’emergenza sanitaria, se avessi voluto un barile di greggio ti avrebbero dato anche 30€ per fartelo portare via! Proprio così, il prezzo ha avuto picchi addirittura negativi, ma tu hai continuato a pagare uguale…

Chiamaci o compila il form che segue per ottenere l’adeguamento delle tue bollette all’attuale prezzo di mercato!








Finanziamenti a fondo perduto per l’efficienza energetica della tua azienda!

Finanziamenti a fondo perduto, agevolazioni, detrazioni… le Istituzioni italiane ed europee incentivano l’efficienza energetica.

Efficienza Energetica di un sistema è la capacità di soddisfare il suo fabbisogno energetico con una minore quantità di energia rispetto ad altri sistemi definibili “a minore efficienza”. Efficienza Energetica non coincide con risparmio di consumi: si può risparmiare anche restando al buio, ma per essere efficienti si deve risparmiare fornendo il livello d’illuminazione richiesto. A parità di fabbisogni quindi, minori sono i consumi, migliore è l’efficienza energetica del sistema. Aumentare l’Efficienza Energetica è importante, perché il costo di acquisto dell’energia incide ormai meno del 40% sul totale imponibile delle fatture. Se la tua fattura energetica è 1.000 euro e trovi un fornitore che regala l’energia elettrica, la fattura si riduce a 600 euro, invece di azzerarsi come sarebbe lecito aspettarsi. Il costo del trasporto, le accise et cetera sono indifferenti alle tariffe di acquisto dell’energia.

Efficienza energetica maggiore significa invece ridurre i consumi, quindi risparmiare sul 100% della fattura.

Oltre al risparmio, che già di per sé può ripagare un progetto d’efficientamento, sono previsti, a livello nazionale detrazioni fiscali e Titoli di Efficienza Energetica

(vedasi anche il precedente articolo).

Per accedere ad una qualunque fonte di finanziamento bisogna che siano documentati gli interventi ricadenti in una o più delle seguenti aree:

  • Aumento dell’efficienza energetica nei processi produttivi, tali da determinare un effettivo risparmio annuo di energia;
  • Installazione d’impianti di cogenerazione ad alto rendimento;
  • Aumento dell’efficienza energetica degli edifici oggetto dell’investimento;
  • Sostituzione di sistemi e componenti a bassa efficienza con altri a maggiore efficienza;
  • Ottimizzazione tecnologica ed installazione di sistemi di controllo e regolazione capaci di ridurre l’incidenza energetica sul processo produttivo;
  • Installazione di impianti a fonti rinnovabili per autoconsumo.

C’è un ulteriore, importante significato della formula “efficienza energetica” o, se vuoi, un sottoprodotto della stessa: migliorare l’evoluzione qualitativa del sistema energetico globale. Infatti ognuna di queste attività comporta:

  • La riduzione della totalità dell’energia consumata;
  • L’avvicinamento della copertura del 20% di fonte rinnovabile sulla totalità dell’energia consumata;
  • La riduzione delle emissioni di gas serra.

Quindi ogni intervento di efficientamento della tua azienda è un’attività virtuosa, che pubblico e privato finanziano con milioni di euro di contributi a fondo perduto o agevolati.

In tema di finanziamenti a fondo perduto, contributi, detrazioni e quant’altro, in Campania, ad esempio si è appena chiuso uno stanziamento della regione di 20 milioni di euro, che finanziava il 50% delle spese dell’azienda fino a un massimo di 200.000 euro. Per dimostrare che gli interventi messi in campo hanno realizzato efficienza energetica, devi essere in possesso di Quick-Audit efficientamento preliminare e, ad intervento fatto, di sopralluogo tecnico di chiusura, a documentazione del reale miglioramento. 

Per ogni chiarimento o approfondimento, sopralluoghi, canali di finanziamento ed ogni altra esigenza, siamo a tua disposizione per darti tutta l’assistenza necessaria: chiamaci al numero verde 800-593-299 oppure visita la pagina contatti oppure compila il form che segue per ottenere tutta l’assistenza di cui hai bisogno!








Trasloco, nuove sedi, volture e nuove utenze telefoniche, elettricità e gas

Impegni gravosi, che vanno a interferire col normale fluire delle attività della tua impresa ed a volte a bloccarla. I nostri consulenti hanno le competenze ed i canali necessari per sbrigare per tuo conto ogni pratica di voltura, trasloco ed allaccio.  Il trasloco può essere anche l’opportunità per aggiornare le tecnologie che utilizzi, aumentare l’efficienza dei tuoi impianti ed abbattere i tuoi costi d’esercizio.

Il  lavoro non può andare avanti senza le linee telefoniche od il collegamento ad Internet, senza il riscaldamento o ancor peggio senza l’energia elettrica per accendere il PC

per cui un evento frequente come TRASLOCHI ED APERTURE DI NUOVE SEDI diventa uno scontro con i vari fornitori e Gestori. Il trasloco diventa un evento da impostare come un vero e proprio progetto, nel quale neppure una pianificazione accurata riesce ad evitare di essersi seduti nella nuova sede, ma ricevere ancora le telefonate in quella che si è già lasciata, col telefono che squilla desolatamente ed immotivatamente a vuoto (qui un articolo sul servizio base di trasferimento di chiamata).

Con noi troverai una corsia preferenziale per tutte le pratiche di voltura e/o nuove attivazioni e per trasferire le tue utenze nelle nuove sedi che hai comprato/fittato.

Con noi troverai le competenze tecniche e organizzative che non ti faranno perdere una sola telefonata, una sola ora di collegamento in rete. Ma troverai anche l’opportunità di farti realizzare gratuitamente il cablaggio della rete locale del nuovo ufficio, previo sopralluogo tecnico e progettazione gratuiti, che ti eviteranno di lasciare un tuo collaboratore senza punto lan (articolo su cablaggio gratis). Potrai realizzare così fino a 40 punti lan di ultima generazione, perché la rete datata della vecchia sede, spesso ancora a velocità 10/100/1000M, viene rifatta dal servizio tecnico TIM con cavi di categoria Cat5e, Cat6 e Cat7 e velocità che vanno ben oltre il Gb, con fornitura comprensiva di armadio TD small o standard. Anche il limite dei 40 punti lan può essere superato col rateizzo a 36 mesi senza interessi di tutti i punti lan in più necessari.

Nel contesto dei servizi di Comunicazione Integrata di TIM con il cablaggio avrai anche i migliori collegamenti ad Internet disponibili

e, oltre ai tuoi numeri telefonici, potrai attivare nella nuova sede tutte le linee che vorrai, incluse utenze pregiate e altrimenti costose come le cosiddette selezioni passanti. I nuovi collegamenti potranno essere forniti di dispositivi di backup automatico dei dati su rete mobile o di linea voce/dati di backup su rete mobile (tecnologia FWA) ed analizzeremo con te i conti economici per darti la possibilità di abbattere il costo sostenuto in precedenza dall’impresa, e gravato di aumenti nel tempo.

Non solo trasloco… anche gli allacci di energia elettrica e gas delle nuove sedi danno l’opportunità di sopralluoghi tecnici gratuiti

Tali sopralluoghi verificano la possibilità di realizzare impianti fotovoltaici, di cogenerazione o domotici che aumentano l’efficienza dell’impianto.

Maggiore efficienza significa risparmio che si riflette su tutta la fattura energetica, non solo sulla frazione di essa relativa alla fornitura, ma anche su trasporto, accise etc, e questo risparmio è tale da pagare la realizzazione degli impianti (articolo risparmio energetico). Queste innovazioni si possono candidare a finanziamento agevolato, anche a fondo perduto.

Se vuoi essere affiancato da uno dei nostri consulenti o per ogni altro approfondimento puoi contattarci al numero verde 800-593-299, visitare la pagina contatti oppure compilare il form che segue.








Offerte lavoro: posizioni aperte a Napoli!

Di seguito le offerte lavoro attualmente disponibili.

1.   Cerchiamo consulenti commerciali per il mercato business settori telecomunicazioni ed energia. La risorsa opera a riporto del responsabile vendite, in coordinamento con back office, fornitori, marketing e tutto il team vendita. La sua attività ha l’obiettivo di allargare all’altro settore d’interesse aziendale i rapporti commerciali già avviati col Cliente dal venditore TLC o di energia. A questo scopo ha l’incarico di presentare le altre linee di servizio su cui l’azienda opera, e di offrire l’assistenza progettuale, commerciale e realizzativa degli specialisti.

2.   Cerchiamo operatori per il Call Center di Napoli. La risorsa è a riporto del responsabile marketing ed opera in coordinamento con tutto il team vendita. Con questa squadra progetta e realizza campagne di marketing, allo scopo di produrre lead qualificate.

Per le telecomunicazioni l’impresa opera su fonia e trasmissione dati, fisso e  mobile ed ogni tipo di servizi.

In particolare:

  • infrastrutture di rete locale e geografica inclusi servizi di connettività professionali fibra e 5G,
  • piattaforme e servizi full VoIP o trunking (centralini virtuali),
  • servizi di sicurezza informatica, backup e disaster recovery,
  • servizi di hosting ed housing,
  • domini e servizi di business mail sicuri
  • applicazioni di gestione aziendale, rilevazione presenze, geolocalizzazione, CRM, controllo e monitoraggio reti informatiche, applicazioni settoriali,
  • marketing digitale, SEO, chatbot, office 365
  • ….

Per l’energia:

  • Agevolazioni alle imprese,
  • Analisi e miglioramento dell’efficienza energetica,
  • Realizzazione di sistemi di risparmio energetico (isolamento, relamping, fotovoltaico, cogenerazione, …)
  • Mobilità elettronica (e-bike, segway, colonnine per la ricarica veicoli elettrici)
  • ….

Per entrambe le offerte lavoro si richiede spiccata attitudine alla comunicazione ed alle vendite…

…cultura di livello universitario, capacità di lavoro in squadra, competenza nell’utilizzo dell’informatica individuale e degli strumenti di mass marketing. Si offre stage,  percorso di formazione e continuo aggiornamento professionale, rimborso spese. È previsto l’inserimento nei percorsi formativi e nei piani incentivanti delle società mandanti. Questa partecipazione permette conoscere struttura e organizzazione, oltre al portafoglio d’offerta, dei gestori. È finalizzata alla partecipazione ai previsti skill test, ed alla certificazione finale dei livelli conseguiti. La partecipazione alle gare è un ulteriore opportunità di guadagno ed affermazione professionale. Inquadramento e retribuzione saranno commisurati ai risultati conseguiti.

Per ulteriori informazioni sulle offerte lavoro e contatti con la società consultare la pagina contatti o inviare curriculum a info@nextall.it

Costo energia: trasformalo in opportunità!

Interrompibilità del Carico

Ovvero, come abbattere il costo energia e guadagnare senza sforzo 100.000€ all’anno…

Il Servizio di Interrompibilita’ del “carico” è fornito dalle utenze elettriche industriali come la tua. Il costo energia può diventare un’opportunità se a fronte di un corrispettivo annuo:

• Ti rendi disponibile ad interruzioni della fornitura,
• attuate con le modalità definite dal Gestore (TERNA S.p.a).

L’Interrompibilità del carico è uno strumento per assicurare la continuità del servizio elettrico. Ha trovato applicazione nel sistema elettrico nazionale sin dal 2001. E’ una risorsa sistemica di cui TERNA ha bisogno per assicurare:

• sicurezza,
• funzionamento,
• adeguatezza nella fornitura.

Per richiedere l’assegnazione del servizio nella tua sede devi avere:

• potenza interrompibile non inferiore a 1 MW;
consumo stabile, per garantire una quantità affidabile di carico quando si deve ridurre il consumo per riequilibrare la rete.

Attualmente (triennio 2018-2020) il servizio di interrompibilità ti assicura una remunerazione massima di circa 105.000 €/MW/anno. La remunerazione si applica all’energia che consumi all’interno della fascia di interrompibilità a te assegnata.

La contropartita è l’interruzione della produzione, ma:

• potresti essere fornito di sistemi di backup dell’energia
• potresti avere più linee di produzione, alcune non critiche
• …

Il sistema prevede l’utilizzo di azionamenti che consentono a TERNA di interrompere la tua fornitura per assicurare la stabilità della rete elettrica. Allo scopo, su specifiche TERNA, è stata sviluppata una Unità Periferica Distacco Carichi (UPDC) che richiede l’intervento di aziende specializzate e certificate per l’installazione dell’impianto.
La tua unità UPDC deve essere collegata al Banco Manovra Interrompibili (BMI) di Terna. E’ quindi richiesta anche la costruzione dei circuiti trasmissione dati che collegano UPDC e BMI, e questo richiede l’intervento di specialisti come noi.
Le specifiche TERNA richiedono circuiti di telecomunicazioni superaffidabili, con un livello di backup che assicuri l’interrompibilità anche in caso di guasto. Richiedono l’utilizzo di reti Frame Relay. Permettono l’ingresso in interrompibilità solo quando gli impianti di trasmissione dati sono collaudati e funzionanti.

Se vuoi approfondire il tema dell’interrompibilità chiamaci al numero verde 800-593-299, visitare la pagina contatti oppure compilare il form che segue.








Incentivi se rispetti l’ambiente e risparmi energia

La riduzione dei consumi è il maggiore problema di un grande consumatore di energia. Ma anche se la tua azienda non ha degli impianti di produzione da alimentare, avrà sicuramente degli impianti d’illuminazione da rendere efficienti.

Il termine relamping indica la sostituzione di lampade che utilizzano per la produzione di luce processi inefficienti, causa di sprechi di energia nei tuoi uffici. Di seguito gli incentivi a cambiare questo stato delle cose!!!

Le lampade al neon, a vapori di mercurio ed a incandescenza utilizzano processi a basso rendimento. Vanno quindi sostituite con lampade di pari flusso luminoso in tecnologia LED. Per le aziende come la tua è una possibilità per ottenere elevati risparmi ed incentivi senza investimenti importanti. Ti aiutano a cogliere l’opportunità Nextall e CURA, tramite la Esco Solution. Hanno costruito un servizio dedicato al relamping ed alle altre tecnologie ed architetture che fanno efficienza energetica in azienda. Inoltre ti guideranno alle agevolazioni ed incentivi del settore.

Il LED è un componente elettronico che emette una luce bianca priva di infrarossi e ultravioletti. Vengono accesi al passaggio di una bassissima corrente. Attualmente i LED hanno un’efficienza luminosa che arriva a 140 lm/W (lumen/watt), rispetto ai 13 lm/W delle lampade ad incandescenza, ai 16 lm/W delle lampade alogene ed a i 50 lm/W delle lampade fluorescenti.

L’uso dei LED in luogo di queste tecnologie ti consentirà pertanto di risparmiare fino al 60% dell’energia elettrica dedicata all’illuminazione. Contemporaneamente migliora l’illuminamento medio mantenuto nelle diverse aree di lavoro. Inoltre il minor consumo di energia riduce i valori di CO2 immessi nell’atmosfera contribuendo fortemente al rispetto per l’ambiente ed ai relativi incentivi. In aggiunta la tecnologia LED ha maggiore durata (fino a 4 o 5 volte maggiore rispetto alle altre tecnologie) e grande facilità di gestione e manutenzione. Per questi motivi il tuo sarà un investimento fortemente ecologico.

L’intervento è di facile realizzazione e non comporta modifiche. E’ per questo che l’impianto elettrico già funzionante mantiene la conformità e la rispondenza ai requisiti tecnici e legislativi e garantisce incentivi e guadagni sia in termini di risparmio energetico che di costi di manutenzione.

Il relamping led di sistemi di illuminazione viene inoltre valorizzato dal meccanismo dagli incentivi dei Titoli di Efficienza Energetica (TEE) o Certificati Bianchi (CB) per un periodo di 5 anni. Questi meccanismi rappresentano un vero e proprio contributo economico al quale avrai accesso attraverso la ESCo.

Di seguito un esempio di relamping su un edificio industriale:

Incentivi Relamping imprese

La modalità dell’investimento può essere personalizzata e collegata alle esigenze contingenti della tua azienda. Puoi comprare il materiale, averlo in comodato d’uso o in qualunque altro modo, ma dovrai solo decidere quanto desideri risparmiare sulla spesa energetica e quanto vuoi invece dedicare a pagare i materiali. A pagamento completato naturalmente potrai godere di tutta l’economia realizzata.

Considera che far funzionare l’impianto di illuminazione col 33% della dell’energia necessaria in precedenza riduce il consumo del 66%. Questa riduzione si applica all’intera bolletta energetica, non solo alla parte fornitura come avverrebbe se tu riuscissi a pagare l’energia elettrica il 66% in meno.

Per ogni approfondimento puoi contattarci al numero verde 800-593-299, visitare la pagina contatti oppure compilare il form che segue.