Archivio dei tag certificazione

Cablaggio gratis – TIM Comunicazione Integrata

Cambiare sede richiede sempre un grosso investimento di tempo e risorse economiche.

Ma i nuovi locali sono solo una parte dell’impegno. Per adeguare i locali alle esigenze della tua impresa sono richiesti altri cospicui investimenti.

Oltre che per il cablaggio dovrai dedicare tempo e risorse a:

  • Gestire subentri, cancellazioni, pubblicazioni in elenco
  • Rifare i collegamenti ad Internet,
  • Traslocare le linee telefoniche,
  • Rifare gli allacci alla rete elettrica,
  • Occuparsi degli allacci alla rete gas,
  • etc.

Sono tutte attività nelle sulle quali, trasloco dopo trasloco,  abbiamo accumulato una grande esperienza e possiamo darti una mano. Ma soprattutto possiamo darti una mano nel cablaggio della tua nuova sede. La rete locale resterà la stessa per un lungo arco di tempo, durante il quale il mercato vedrà l’avvicendamento di diverse generazioni di hardware e software. Dovrà coprire le esigenze imposte dalle applicazioni che attualmente utilizzi. Ma dovrà essere in grado di erogare tutta la potenza trasmissiva richiesta anche dalle future applicazioni della tua impresa.  Occorre quindi che sia realizzata nel rispetto dei più recenti standard del cablaggio strutturato e delle vigenti normative. La topologia di un cablaggio strutturato è stellare, centrata nel locale dove sono centralizzati i servizi di connettività ad Internet.

TIM offre un servizio integrato fonia/dati che prevede il cablaggio dell’immobile, gratuito e allineato agli ultimi standard tecnologici. Per cablaggi che rispettino certi vincoli ambientali, vengono realizzati fino a 40 Punti Lan Standard gratuiti, compresa la fornitura dei cavi UTP cat. 5E/6:

  • Per Punto Lan Standard si intende la realizzazione di una postazione di lavoro con posa cavo, posa connettori RJ45, posa placca, attestazione e certifica cavi.
  • Per vincoli ambientali si intende ufficio anche multipiano, con distanza massima armadio – presa di 60 mt. da un unico armadio, con posa di canalizzazioni in PVC.

Mediante quest’offerta potrai realizzare un solo pto LAN (singolo o doppio) o centinaia, nuove reti o ampliamento impianti già attivi. Il servizio include anche la fornitura dell’armadio che ospita gli switch centro stella, tutti in tecnologia POE (Power Over Ethernet). In tal modo si evita la necessità di realizzare anche dei punti di alimentazione elettrica degli apparati. I punti lan gratuiti sono:

  • Fascia Offerta Small/Medium: sono inclusi gratuitamente le prime 18 Porte Lan Standard + armadio
  • Fascia Offerta Large: sono inclusi gratuitamente le prime 40 Porte Lan Standard + armadio

Se hai bisogno di  un numero di Punti Lan superiore, potrai acquistarli pagandoli rateizzati in tre anni sulla bolletta telefonica, come per gli apparati ed eventuali altri lavori necessari.

Gli armadi Rack disponibili, allestiti con porta di vetro, pannello di fondo e ripiani, blocco di alimentazione, prese  schuko con interrutore magnetotermico e Kit di messa a terra, possono misurare:

  • 15U – 600(L) x 600(D) x 787(H)
  • 9U -600(L) x 400(D) x 482(H)
  • 24U 600(L) x 800(D) x 1200(H)

Possiamo mettere a tua disposizione i tecnici TIM per effettuare sopralluoghi tecnici e fornirti consulenze del tutto gratuite per aiutarti ad identificare i lavori ed i servizi necessari per rendere  la tua nuova sede completamente operativa.

Per ulteriori informazioni puoi contattarci al numero verde 800-593-299, visitare la pagina contatti oppure compilare il form che segue.








Incentivi se rispetti l’ambiente e risparmi energia

La riduzione dei consumi è il maggiore problema di un grande consumatore di energia. Ma anche se la tua azienda non ha degli impianti di produzione da alimentare, avrà sicuramente degli impianti d’illuminazione da rendere efficienti.

Il termine relamping indica la sostituzione di lampade che utilizzano per la produzione di luce processi inefficienti, causa di sprechi di energia nei tuoi uffici. Di seguito gli incentivi a cambiare questo stato delle cose!!!

Le lampade al neon, a vapori di mercurio ed a incandescenza utilizzano processi a basso rendimento. Vanno quindi sostituite con lampade di pari flusso luminoso in tecnologia LED. Per le aziende come la tua è una possibilità per ottenere elevati risparmi ed incentivi senza investimenti importanti. Ti aiutano a cogliere l’opportunità Nextall e CURA, tramite la Esco Solution. Hanno costruito un servizio dedicato al relamping ed alle altre tecnologie ed architetture che fanno efficienza energetica in azienda. Inoltre ti guideranno alle agevolazioni ed incentivi del settore.

Il LED è un componente elettronico che emette una luce bianca priva di infrarossi e ultravioletti. Vengono accesi al passaggio di una bassissima corrente. Attualmente i LED hanno un’efficienza luminosa che arriva a 140 lm/W (lumen/watt), rispetto ai 13 lm/W delle lampade ad incandescenza, ai 16 lm/W delle lampade alogene ed a i 50 lm/W delle lampade fluorescenti.

L’uso dei LED in luogo di queste tecnologie ti consentirà pertanto di risparmiare fino al 60% dell’energia elettrica dedicata all’illuminazione. Contemporaneamente migliora l’illuminamento medio mantenuto nelle diverse aree di lavoro. Inoltre il minor consumo di energia riduce i valori di CO2 immessi nell’atmosfera contribuendo fortemente al rispetto per l’ambiente ed ai relativi incentivi. In aggiunta la tecnologia LED ha maggiore durata (fino a 4 o 5 volte maggiore rispetto alle altre tecnologie) e grande facilità di gestione e manutenzione. Per questi motivi il tuo sarà un investimento fortemente ecologico.

L’intervento è di facile realizzazione e non comporta modifiche. E’ per questo che l’impianto elettrico già funzionante mantiene la conformità e la rispondenza ai requisiti tecnici e legislativi e garantisce incentivi e guadagni sia in termini di risparmio energetico che di costi di manutenzione.

Il relamping led di sistemi di illuminazione viene inoltre valorizzato dal meccanismo dagli incentivi dei Titoli di Efficienza Energetica (TEE) o Certificati Bianchi (CB) per un periodo di 5 anni. Questi meccanismi rappresentano un vero e proprio contributo economico al quale avrai accesso attraverso la ESCo.

Di seguito un esempio di relamping su un edificio industriale:

Incentivi Relamping imprese

La modalità dell’investimento può essere personalizzata e collegata alle esigenze contingenti della tua azienda. Puoi comprare il materiale, averlo in comodato d’uso o in qualunque altro modo, ma dovrai solo decidere quanto desideri risparmiare sulla spesa energetica e quanto vuoi invece dedicare a pagare i materiali. A pagamento completato naturalmente potrai godere di tutta l’economia realizzata.

Considera che far funzionare l’impianto di illuminazione col 33% della dell’energia necessaria in precedenza riduce il consumo del 66%. Questa riduzione si applica all’intera bolletta energetica, non solo alla parte fornitura come avverrebbe se tu riuscissi a pagare l’energia elettrica il 66% in meno.

Per ogni approfondimento puoi contattarci al numero verde 800-593-299, visitare la pagina contatti oppure compilare il form che segue.