Archivio mensile Aprile 2018

Vendere online: ti aiuta TIM!

Hai già un canale di vendita on line? Ti sono mai arrivati ordini da lontano, magari dall’estero? Se finora non hai avuto il tempo di dedicarti a questo sviluppo TIM ha tutto pronto per farti cominciare già domani.

Vendere online non è mai stato così facile! Basta inserire il link del servizio vendita on line sul tuo sito e caricare la linea di prodotto sul quale vuoi puntare, semplicemente attivando il servizio!

  • Negozio Basic a 25€ al mese + IVA: 
    • Nessun limite di articoli
    • Gestione vendita al dettaglio, offerte e coupon di sconto
    • Gestione ordini, disponibilità, pagamenti e spedizioni
    • Interazione con i clienti tramite chat, commenti e likes
    • Invio massivo e differenziato di notifiche push con un solo clic
    • Condivisione degli articoli su Facebook etc.
  • Negozio Pro a 50€ al mese + IVA con le funzionalità del profilo precedente ed in più:
    • ​Gestione vendita all’ingrosso
    • Divisione dei clienti in gruppi
    • Gestione di 5 diversi listini di vendita da associare ai gruppi creati
    • Gestione listini a quantità
    • Invio massivo di email e notifiche push su offerte e novità a specifici gruppi di clienti

Non hai un sito? Ci pensa TIM  a costruirlo: ampia scelta a partire da 5 euro al mese!

Per ulteriori informazioni puoi scriverci all’indirizzo e-mail info@nextall.it oppure chiamare il numero verde 800593299.

 

Centralino Hotel TIM: tutto incluso e due anni di garanzia!

Nuovo centralino per Alberghi (ma non solo) nella gamma TIM: tutto incluso e nell’offerta lancio anche due anni di garanzia!

TIM distribuisce con la formula della vendita rateizzata flessibile (12 rate mensili e allestimento personalizzabile) l’ultimo prodotto della ESSE-TI: il Sistema HP 664S. Con questo apparato viene confermata l’attenzione del produttore e di TIM al contenimento dei costi e completata l’offerta di centralino Hotel nella fascia delle centrali medio-piccole, integrando i servizi Hotel più avanzati. La centrale è disegnata per il montaggio in RACK, prodotta ed assistita in Italia. L’allestimento base prevede 16 apparecchi (espandibili fino a 64) ed è inclusa relativa bonifica o rifacimento della rete interna, fino a 16 punti rete. L’offerta prevede sia una porta ISDN (espandibile fino a tre) che due porte analogiche per far fronte ad ogni esigenza al costo di 12 rate mensili addebitate in bolletta telefonica da 250€ ed al momento in omaggio ulteriori 2 telefoni cordless ed 1 anno in più di garanzia che portano l’assistenza del produttore a due anni!

I servizi Hotel:

  • Check-in / Check-out
  • Gestione cabine telefoniche (fino a 4)
  • Stato camere:
    • Libera/occupata,
    • pulita/da pulire,
    • non disponibile
  • Gestione stampe
  • Servizio sveglia:
    • Singola
    • Giornaliera per singola camera
  • Tariffazione:
    • Predisposta per leggere gli scatti di tassazione
    • Configurabile il conteggio in modalità simulata (6 profili di funzionamento)
  • Piano numerazione flessibile:
    • Programmare gli interni con il numero esatto della camera
    • Programmare gli interni con gli interni già utilizzati in precedenza per migrare il servizio alla nuova centrale

Il Sistema HP 664S è una valida proposta non solo per gli alberghi, ma per le piccole e medie imprese di qualunque settore, grazie alla ricca offerta di servizi avanzati che sono stati aggiunti a quelli di base.

I servizi per tutti:

  • Il personale può segnalare la propria presenza col codice in dotazione ed essere raggiunto su un qualunque telefono specifico
  • L’impegno della linea esterna può essere automatico, ad esempio senza digitare lo 0
  • Anche sui telefoni BCA si visualizza l’identità del chiamante esterno o interno
  • Chiamate indirizzate automaticamente ad un gruppo di interni (fino a 8) in base al numero chiamante (ACD Automatic Call Distributor)
  • Risponditore Automatico personalizzabile per fasce orarie
  • 10 menù di scelta concatenabili  per l’IVR (Interactive Voice Response)
  • Funzione segreteria (1 casella vocale) su mancata risposta
  • Miscelazione di fonte musicale esterna
  • Notifiche vocali (“l’interno è occupato”, “la linea non è disponibile”)
  • Riconoscimento ed instradamento automatico del fax con stampa dell’ID chiamante
  • Buffer interno 1500 record con gestione stampe via porta USB
  • Servizio di tassazione a scatti (RTG o ISDN) o a tempo (ISDN)
  • Assegnazione a singoli o a gruppi di interni del servizio multinumero ISDN (8 numerazioni per linea)
  • Programmabilità del numero presentato all’esterno (scelto tra le numerazioni attive) per singolo interno
  • Con 3 accessi ISDN gestibile la selezione passante
  • La chiamata citofonica può essere deviata su numero esterno (con scheda optional) ad esempio in mancanza di presidio notturno
  • Sul singolo interno è impostabile la deviazione di chiamata telefonica verso qualunque numerazione interna ed esterna

Il Sistema HP 664S è compatibile con il servizio Trunking dell’offerta TIM Comunicazione Integrata SMART, che permette l’accesso alla piattaforma VOIP a tutti i Clienti che vogliono sfruttarne le potenzialità (anche economiche) utilizzando un centralino tradizionale.

Per ogni informazione chiama il numero verde 800593299 o scrivici all’indirizzo e-mail: info@nextall.it

 

Agevolazioni imprese energivore 2018: obblighi ed opportunità

Nuove opportunità per le imprese energivore:  entro il 15 maggio 2018  si apre il portale per le domande di competenza dell’anno in corso.

Obblighi:

obbligo diagnosi energetica per l’impresa ogni 4 anni articolo 8 del decreto legislativo 4 luglio 2014, n. 102:  Le imprese obbligate ad eseguire la diagnosi energetica periodica sono:

  • Grandi imprese:                 Più di 250 dipendenti, o un fatturato superiore a 50 milioni di euro e un totale bilancio annuale sopra i 43 milioni di euro;
  • Imprese energivore:         Piccole e Medie Imprese che hanno un forte consumo di energia.

La multa per omessa diagnosi energetica va da 4.000 a 40.000 euro dimezzata, per cui da 2.000 a 20 mila euro se la diagnosi non è conforme alle prescrizioni del Decreto. Dal 1° gennaio 2018 sono annoverabili tra gli energivori tutte le imprese che hanno un consumo medio di energia elettrica compreso tra 1 e 2,4 GWh/anno e che rientrano in uno dei seguenti parametri:

  • imprese che operano nei settori dell’ Allegato 3 delle Linee Guida della CE in materia di aiuti di stato sulla base del codice Ateco (vedi allegato).
  • imprese che operano nei settori dell’ Allegato 5 delle Linee guida della CE in materia di aiuti di stato, caratterizzate da un indice di intensità elettrica sul VAL non inferiore al 20% (vedi allegato);
  • imprese che non rientrano fra quelle di cui ai precedenti punti, ma sono presenti negli elenchi delle imprese a forte consumo di energia redatti dal CSEA per gli anni 2013 o 2014.

Agevolazioni:

Per le imprese che realizzano tagli nei consumi in seguito alle indicazioni della diagnosi energetica, scaturiscono dalla entità del risparmio realizzato agevolazioni e vantaggi, quali defiscalizzazione delle accise, certificati bianchi, iperammortamento, che rappresentano un ulteriore flusso finanziario per le aziende energivore, che si va ad aggiungere a quello intrinseco nell’economia realizzata.

 

Novità 2018: meno costi per l’energia elettrica per energivori decreto del Mise (Ministero dello Sviluppo Economico) emanato il 21 Dicembre 2017

 Dal 1° gennaio 2018 ridotta la spesa dell’energia elettrica per oltre 3000 imprese con l’adeguamento alla  normativa europea. Benefici totali per un miliardo e 700 milioni di euro a favore delle piccole e medie imprese italiane! Per riconoscerli a partire da luglio 2018 i distributori cominceranno a fatturare secondo il nuovo schema tariffario previsto dalla del. 923/17, che prevede il raggruppamento degli oneri in due macrovoci, Asos e Arim, con la componente Asos (componente tariffaria a copertura degli oneri generali relativi al sostegno delle energie rinnovabili e alla cogenerazione), differenziata in funzione della classe di agevolazione in cui rientra l’impresa. Possono accedere all’agevolazione:

  • Le imprese che hanno un costo dell’energia pari almeno al 20% dello stesso VAL (valore aggiunto lordo), che dunque potranno ridurre il proprio contributo alle rinnovabili fino a un valore minimo dello 0,5% del VAL
  • Tutte le altre imprese dove il mantenimento di classi di agevolazione è basato sul rapporto fra il costo dell’energia elettrica e il fatturato, con percentuali riviste per tener conto degli obiettivi di sostegno alla crescita.

Il VAL è il valore aggiunto lordo al costo dei fattori, ossia il valore aggiunto ai prezzi di mercato meno eventuali imposte indirette, più even­tuali sussidi e può essere calcolato sulla base del fatturato, sottratti gli acquisti di beni e servizi, mentre il costo dell’energia elettrica viene calcolato come il fabbisogno elettrico totale, comprensivo dell’energia elettrica acquistata ed eventualmente auto-prodotta (per la definizione di VAL si veda l’allegato IV alla comunicazione della UE 200/01). Verrà in tal modo ridotto il prelievo dalla bolletta elettrica dell’impresa degli oneri connessi al sostegno delle rinnovabili, rendendo questo costo esclusivamente funzione del risultato aziendale. Inoltre la proposta consente di migliorare il sostegno ad alcuni settori particolarmente esposti alla concorrenza internazionale, anche se hanno una bassa intensità elettrica su fatturato.

 

Per tutta l’assistenza necessaria puoi contattarci al numero verde 800593299 oppure scriverci ad info@nextall.it

 

GDPR: scadenza 25 Maggio e sanzioni fino a 40 milioni!

Scadenza il 25 maggio per la euro privacy (GDPR)

Arriva il GDPR:  le aziende sono chiamate a rivedere entro il 25 Maggio 2018 i propri sistemi di gestione dei dati all’interno dell’organizzazione, prevenire la perdita dei dati e mettersi a norma. Per le aziende più grandi e per i casi più gravi le sanzioni possono arrivare a 40 milioni di euro, ma per fortuna sono limitate al 4% DEL FATTURATO, cifra tuttavia non trascurabile!

Si tratta del Regolamento (UE) 2016/679, più conosciuto con l’acronimo inglese GDPR (General Data Protection Regulation), che uniforma il trattamento dei dati personali per tutti i paesi dell’Unione. Tutti i titolari di tali trattamenti debbono conoscere e adeguarsi alle nuove regole, nonché verificare la conformità (compliance) al regolamento dei trattamenti effettuati, secondo la logica di responsabilizzazione (accountability) prevista dalla nuova norma.

Il Regolamento si applica anche alle piccole e piccolissime imprese, non soltanto a quelle grandi ed agli enti, ma prevede una proporzionalità di adempimenti. Il regolamento anzi esclude espressamente da alcuni obblighi le aziende di piccole dimensioni che abbiano impatto minimo sulla privacy.

Sono previste anche figure nuove, come il responsabile della protezione dei dati, presenza obbligatoria ad esempio in caso di videosorveglianza, dati sensibili, monitoraggio sistematico di attività, dati che incidono su diritti e libertà delle persone eccetera …

Si parte con una autovalutazione delle modalità con cui si trattano i dati, si utilizzano checklist formulata da esperti per arrivare a redigere e poi gestire una serie di documenti quali il Registro delle Attività di trattamento, il documento DPIA ( Data Protection Impact Assessment), la Nota Informativa, il Modulo di Autovalutazione, la modulistica, le modalità per le comunicazioni al Garante ecc.

Tramite TIM è possibile acquisire la strumentazione a supporto di quest’attività, il GDPR Navigator che guida e supporta la gestione compliance della documentazione relativa alla nuova privacy, guidata, assistita ed eventualmente integrata da ore di consulenza on line. Lo strumento può essere utilizzato da personale interno, dal consulente dell’azienda o dal responsabile protezione dati, che è preferibile sia una figura esterna, magari coincidente col consulente.

Inoltre, l’offerta TIM dispone di tutti i servizi di sicurezza che potrebbero essere necessari a migliorare la protezione dei dati, così come imposto dal GDPR.

Per ogni approfondimento della problematica e delle soluzioni potete telefonarci al numero verde 800-593-299 o scrivere all’indirizzo e-mail info@nextall.it

 

Offerte TIM Aprile 2018 fisso e mobile per aziende

Le promozioni TIM fisso e mobile di Aprile 2018 per le Imprese!

Aprile è il mese giusto per far rientrare in TIM le vostre linee telefoniche!  Di seguito un’introduzione alle offerte TIM Aprile 2018. L’offerta d’ingresso è la TuttoFibra, omnicomprensiva con due canali voce (canone e traffico nazionale incluso) e collegamento in fibra con indirizzo IP e Banda Minima Garantita a 35 €/mese + 5 €/mese di rata per il router fibra.

Per i rientri delle numerazioni di altro gestore è azzerato il contributo impianto di 100€! Se contemporaneamente portate in TIM una linea mobile di un altro operatore attivando i profili di seguito descritti, saranno scalati 10 euro al mese dal canone della tutto fibra (anche in caso di nuove attivazioni) e 10 euro al mese dal canone del mobile (5 € per rientri da Vodafone):

Profili mobile:

  • Europa 15 – 15GB, traffico nazionale illimitato a 30 €/mese
  • Europa   5 –   5GB, traffico nazionale illimitato a 25 €/mese

Restiamo a Vostra disposizione per darvi tutto il supporto necessario ad attivare le offerte di lancio dei nuovi servizi. Per verifiche sulle prestazioni ottenibili presso la vostra sede scriveteci all’indirizzo e-mail info@assistenzatim.it oppure chiamateci al numero verde 800593299.

Ulteriori promozioni attualmente in vigore sono le seguenti.

Mobile:

Insieme (Convergenza) MNP 10 (Wind/3) TIM

Europa15G/USA+ – scadenza al 30/06/2018, compatibile anche il Bonus 5×10

VIP  10,90 per un anno per MNP 10, minuti illimitati – sms illimitati – chiamate internazionali con listino dedicato – ben 9GB dati – scadenza 30/04/2018

BONUS 50 (5×10, rimborso penali) valida su offerta TIM EUROPA GIGA – scadenza 30/06/2018

EURO GIGA VIP – scadenza 30/06/2018 (inserimento nuovo taglio 10GB Vip da 15 EUR, anche per ABB)

PER LE OPZIONI EURO MESSAGING rimangono SOLO:

TIM EURO MESSAGING 3,5 EUR – scadenza al 30/06/2018

TIM EURO MESSAGING e SERVIZI di REPERIBILITA’ 4 EUR – Utilizzabile dal 01/04/2018, NUOVO PROFILO – scadenza 30/06/2018

Fisso:

LINEA MOBILE CRASH – scadenza 15/05/2018 – backlog 31/05/2018

PROMO LINEA MOBILE NIP e ULL – scadenza 15/05/2018 – backlog 31/05/2018

PROMO TUTTO CASA – scadenza 15/05/2018

Connettività xdsl PROFILI –  azzeramento costi Una Tantum VDSL/EVDSL e ADSL prorogata al 30/06/2018

Azzeramento 100 (ULL) – prorogata fino al 15/05/2018

PROMO MODEM GRATUITO per  ULL – scadenza 15/05/2018

Per ogni informazione potete scriveterci all’indirizzo e-mail info@nextall.it oppure chiamarci al numero verde 800593299.